buzzoole code
                        

martedì 23 agosto 2016

Intervista a Maria, curatrice di "Art And Cult Blog"


Oggi conosciamo una giovane donna, curatrice di un blog che si occupa di cultura in generale, dall'arte al turismo.
Vorrei che per cominciare ti presentassi, chi sei, quali studi fai o hai fatto, quando e perchè hai iniziato a scrivere il blog, e qual è lo scopo, la missione, il fine che ti sei prefissata diventando blogger.

lunedì 22 agosto 2016

Il Trecento. L'arte e la realtà visibile - i test di Artesplorando


Per indicare i secoli XIV e XV lo storico olandese Johan Huizinga ha coniato la felice espressione dei "autunno del Medioevo". E in effetti in particolare il Trecento fu un secolo terminale rispetto al lungo millennio medioevale: un secolo in cui certi processi arrivarono a maturazione, ma in cui si rivelarono anche i segni di crisi, un secolo di decadenza, ma anche di trasformazione. Alla fine del Duecento e nel primo decennio del Trecento l'economia europea raggiunse il massimo grado di sviluppo possibile con l'apparato tecnologico e produttivo allora disponibile. La popolazione e la produzione agricola complessiva avevano raggiunto un livello mai toccato prima.

venerdì 19 agosto 2016

Capolavori della miniatura - le Ore Medici Rothschild


Questo storia comincia con Maddalena, nata il 25 luglio 1473, figlia prediletta di Lorenzo il Magnifico, che volle per lei un matrimonio particolarmente prestigioso con Franceschetto Cybo, figlio naturale di papa Innocenzo VIII. Queste nozze ebbero un ruolo fondamentale per la politica del Signore di Firenze, perché gli permisero di rinsaldare i rapporti con il Pontefice e, al contempo, di garantire una carriera ecclesiastica al figlio Giovanni. E allora cosa c'è di meglio per celebrare un matrimonio importante che commissionare, come fece Lorenzo, un raffinato libro d'Ore.

martedì 16 agosto 2016

René Magritte


Magritte visse un’infanzia e un’adolescenza simili a quelle di tutti i figli di piccoli borghesi che di
mestiere erano artigiani o commercianti. Un’infanzia trascorsa in ambienti popolari, tipici delle  città del sud del Belgio. Tra il 1898, data della nascita del pittore, e il 1910 fu un continuo traslocare da una città all’altra.
Leopold Magritte, padre di René, era commerciante nel settore dell’abbigliamento e la madre, Adeline, era modista: mestieri che misero insieme in famiglia l’artigianato delle confezioni con il commercio dei vestiti e degli accessori. Una vita agiata, quindi, che permise al giovane Magritte di vivere spensieratamente e di poter intraprendere gli studi.

sabato 13 agosto 2016

Collezionisti, critici e mercanti #1


Moltissimi sono i collezionisti d'arte che hanno costellato la storia. Potevano essere inizialmente solo sovrani, religiosi e nobili più in generale, ma con il passare del tempo emersero collezionisti tra funzionari, ambasciatori e poi imprenditori, borghesi, banchieri, scrittori ecc ecc. Oltre a collezionare le opere d'arte spesso divennero anche veri e propri mecenati che prendevano sotto alla propria ala alcuni artisti, commissionandogli opere e a volte offrendogli un vitalizio. Le collezioni di questi uomini e donne illustri oggi fanno parte dei musei, oppure sono andate disperse o magari, come nel caso di Galleria Borghese a Roma, sono ancora nello stesso luogo per cui furono acquistate.
Insomma dietro queste figure si nascondono storie, intrighi e la nascita di importanti istituzioni museali attuali. Ho deciso di conoscere e farvi scoprire questi collezionisti in una serie di post come quello che leggerete qui. Come al solito ... buona artesplorazione!

mercoledì 10 agosto 2016

L'architettura del Partenone, vita in ogni blocco


Pochi monumenti antichi hanno resistito al trascorrere del tempo con tutti i suoi sconvolgimenti come ha fatto il Partenone: questo magnifico edificio ne ha veramente passate di tutti i colori, dall'incuria, alle bombe, alle intemperie, ecc ecc. Celebrazione della potenza di Atene antica, ancora oggi si staglia imponente sopra l'ammasso grigiastro di edifici dell'odierna capitale greca. Già vi parlai delle sculture del Partenone, QUI, però oggi mi concentrerò sulla sua struttura. Chi fu l'artefice di tutto ciò? le fonti ci dicono che Fidia fu nominato da Pericle, politico al governo di Atene, soprintendente dei lavori. L'artista fu quindi il coordinatore di tutto il progetto.