buzzoole code Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
                        

domenica 18 novembre 2012

Boucher e Madame de Pompadour

François Boucher, ritratto della marchesa di Pomadour
François Boucher, ritratto della marchesa di Pomadour
Poche donne hanno segnato i gusti artistici di una nazione e di un epoca come ha fatto Madame de Pompadour. Intelligente e ambiziosa favorita di re Luigi XV, imporrà il genere della pittura erotico-galante, particolarmente gradito all'ambiente di corte.

Sulla scia del gusto ricercato della Pompadour si moltiplicarono le manifatture di oggetti artistici di lusso: tipiche sono le porcellane di Sevres, riconoscibili dalle sontuose fasce decorative blu cobalto e oro, gli arazzi Gobelins e di Beauvais, le tappezzerie da mobilio di Aubusson e i pezzi pregiati del mobilio e dell'oreficeria. Nel campo dell'ebanisteria si assistette a un rapido susseguirsi di stili, sempre caratterizzati dalla ricchezza decorativa delle appliques in bronzo, delle forme e delle impelliciature.

Se ti piace il blog, seguilo anche su Twitter 👇👇💛


Il principale interprete dello stile Luigi XV è François Boucher, che fu anche autore di numerosi ritratti di madame de Pompadour, nei più diversi atteggiamenti e abbigliamenti. La sua pittura è fresca, leggera, poco impegnata. Scenari arcadici, accolgono damine e cicisbei travestiti da contadini e intenti a giochi volutamente ingenui.
I ritratti della marchesa ci restituiscono un'immagine minuziosa della moda di abbigliamento femminile dell'epoca a cui madame de Pompadour regalò un tipo di tacco particolare, rialzato, che da lei prende il nome.

Questo post si avvale di contributi bibliografici vari che potete consultare qui

Nessun commento:

Posta un commento