buzzoole code Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
                        

lunedì 26 novembre 2012

Le coppie nell'arte

Piero della Francesca, ritratti di Battista Sforza e Federico da Montefeltro
Nella storia dell'arte complessiva è molto frequente trovare ritratti che raffigurano coppie di coniugi o di fidanzati. Ritratto di coppia che veniva commissionato per celebrare un momento significativo nella vita di due persone, quale il fidanzamento o il vincolo del matrimonio o addirittura un amore impossibile, ma anche semplicemente per commemorare una coppia potente e ben voluta.


Facciamo alcuni esempi: le effigi dei duchi di Urbino, e quelle di Giovanni Bentivoglio e della moglie sono senz'altro le immagini commemorative più famose.

Ercole de' Roberti, dittico Bentivoglio
 La coppia invece rappresentata dal Maestro del Libro di Casa, raffigurazione di un amore segreto, in quanto i due amanti appartenenti a ranghi sociali diversi, non potevano sposarsi.

Maestro del Libro di Casa, ritratto di una coppia di innamorati
O ancora l'ufficiale unione coniugale dei celebri Coniugi Arnolfini che si sposarono a Bruges nel 1434.

Jan van Eyck, i coniugi Arnolfini
In questo album nuziale dell'arte non possono mancare i ritratti di due coniugi realizzati da Lucas Cranach il Vecchio in occasione della loro unione.

Lucas Cranach il Vecchio,
ritratto del dottor Johannes Cuspinian
Lucas Cranach il Vecchio, ritratto di Anna Putsch

Omaggio all'amore puro e sincero è invece La sposa ebrea, di Rembrandt.

Rembrandt, la sposa ebrea
Ancora, Frans Hals realizza un bel ritratto di coppia spontaneo ed ammiccante, dove i coniugi a differenza dei soliti dipinti del genere, non sono in posa, ma adagiati comodamente l'una sull'altro.

Frans Hals, ritratto matrimoniale
Ben diverso è il ritratto di Thomas Gainsborough, in cui i coniugi sono impettiti in due pose che li rende distanti, insomma della serie: niente sesso siamo inglesi!!!

Thomas Gainsborough, i coniugi Andrews
Chiudo questo mia raccolta di coppie con due pittori che amo profondamente: Modigliani e Chagall in particolare, la cui poesia e il romanticismo vanno oltre ogni commento si possa fare.

Se ti piace il blog, seguilo anche su Twitter 👇👇💛


Continua l'esplorazione ...

Per approfondire guardate la puntata della web serie di Artesplorando dedicata a questo tema QUI
Per scoprire la storia del ritrattismo segui l'etichetta #ritrattieritrattisti

Fonti: Il ritratto, a cura di Stefano Zuffi, Electa, Milano, 2000

Amedeo Modigliani, gli sposi
Marc Chagall, sopra la città

Nessun commento:

Posta un commento