buzzoole code Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
                        

giovedì 11 luglio 2013

Armand Rassenfosse

Armand Rassenfosse
Il percorso attraverso il simbolismo ci porta in Belgio, alla scoperta di un artista ai più sconosciuto: Armand Rassenfosse.
Pittore, incisore e illustratore (Liegi 1862 - ivi 1934), allievo di A. de Witte e di →F. Rops. Ed è proprio l'incontro con Felicien Rops nel 1886 che dà inizio alla carriera di Armand Rassenfosse. Artista autodidatta, fino a quel momento si era dedicato all'attività paterna e aveva frequentato i suoi compatrioti di Liegi.

Con Rops sperimentò nuove tecniche incisorie, giungendo alla messa a punto di un metodo alla vernice molle, denominato"ropsenfosse", di cui si servì per produrre numerose incisioni e illustrazioni.
Eseguì, tra l'altro, ottime illustrazioni per Les fleurs du mal di Ch. Baudelaire. Il volume uscì nel 1899, corredato da 158 acqueforti e 158 litografie, che costituiscono il capolavoro di Rassenfosse. Queste incisioni risentono dell' influenza di Rops e attingono in larga misura al vocabolario simbolista.

Se ti piace il blog, seguilo anche su Twitter 👇👇😊


A partire dal 1905 la pittura acquistò una maggiore importanza per l'artista, che tuttavia espose i primi dipinti solo nel 1912.
Ben presto nelle sue opere pittoriche emerse l'influenza di un altro artista belga, James Ensor, come si può vedere nella "venditrice di maschere".
Un artista che vi consiglio, scopritelo come ho fatto io!!!

Segui la bacheca Armand Rassenfosse di Artesplorando su Pinterest.


Scopri di più ...

Questo post fa parte di un percorso attraverso il Simbolismo. Per scoprire i temi, gli autori e le opere di questo movimento affascinante e poco esplorato, segui l'etichetta #simbolismoesimbolisti 

Fonti: Il Simbolismo, da Moreau a Gauguin a Klimt, a cura di Genevieve Lacambre, Ferrara Arte Editore, Ferrara, 2007

Nessun commento:

Posta un commento